Sono diversa? No lo ero prima.

Sono diversa? No, lo ero prima. Ero diventata un’attrice che, abituata a recitare le parti obbligate, non sapeva più cosa voleva; in compenso conosceva a memoria quel che gli altri pretendevano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*